- 5 e si lavora per allestire i servizi logistici

Il sole oggi si è visto solo nel tardo pomeriggio quando ho portato Ana e Cassiano a fare il secondo allenamento in acqua della giornata sulla parte finale del canale che non ha orari  per accedervi. Giornata piovosa e grigia fino alle diciassette.  Il rientro a casa poi è stato più lungo del solito visto che ci siamo fermati più volte per ammirare estasiati i tanti animali selvatici che uscivano dal bosco per  asciugarsi e per prendere gli ultimi raggi di un sole che ormai stava tramontando. Caprioli, marmotte e anche una mamma orsa con due cuccioli... tanto da far invidia al mio amico Luca Signori che di natura se ne intende, ma credo che abbiate capito che siamo immersi nel verde assoluto e come noi praticamente tutte le altre squadre. Questa situazione sicuramente agevola la concentrazione in vista della prova iridata, ma diciamo anche che ci offre la possibilità di vivere intensamente tra noi. Questa sera la cena, che ci prepariamo, è finita con una grande performance canora del nostro segretario che ci ha intrattenuti con canzoni italiane e con pezzi forti del pop inglese. Tutto il gruppo si è unito con seconde voci e battito di mani, qualcuno anche si è lanciato in danze acrobatiche e con grandi risate finali. Ondra, il tecnico della Repubblica Ceca che collabora con noi, è rimasto allibito e piacevolmente sorpreso e nel rimettere a posto le cose della cena mi ha confidato: "tutto ciò non potrebbe mai accadere nella mia squadra dove tutti sono chiusi in se stessi, qui è fantastico lavorare con un team sempre sorridente e allegro". In effetti è un piacere unico allenare questo gruppo di atleti allegri e spensierati che sanno però scindere bene la giornata con la  massima concentrazione per le cose che contano e massima semplicità e piacere delle vita per tutti gli altri momenti del dì.
 
Nel frattempo i lavori per allestire tende, tribune, alloggiamenti, servizi e parcheggi vari continuano ininterrottamente tanto più che sono previste oltre 20.000 persone per i giorni delle gare. In America i canoisti sono tanti, giovani e non più giovani, che sicuramente saranno attratti dall'opportunità di essere presenti ad un mondiale che fa ritorno negli States dopo 25 anni. Allora si fece il pieno in assoluto per quanto riguardava il pubblico. Ricordo che l'organizzazione aveva messo a disposizione un servizio navetta per portare la gente dai parcheggi al campo di gara riservando una corsia per le auto di servizio. Probabilmente verrà adottato lo stesso sistema anche qui visto che vicino al canale i parcheggi non sono così grandi da ospitare tutta la gente prevista.

L'altro giorno prove tecniche per le premiazioni e per gli speaker che saranno  Kent Ford e Lamar Sims, due garanzie assolute per una buona riuscita di una manifestazione di tale portata. I due infatti sono una coppia super affiatata in questo ruolo considerando il fatto che sono state le voci dei Giochi Olimpici di 5 edizioni olimpiche e di sei campionati del mondo. Il primo è il direttore della scuola di canoa e di rafting più grande d'America, Nantahala Outdoor Center, con un passato di grande campione nella canadese monoposto. E' due volte campione del mondo a squadre con Lugbill ed Hearn nel 1983 e 1985. Lamar è un avvocato appassionato di canoa e di sport che da molti anni affianca Kent nelle sue cronache in diretta sui campi di gara. 
Le possibilità di pioggia per domani sono del 10% poi il tempo atmosferico peggiorerà con precipitazioni varie e diminuzione della temperatura fino a martedì prossimo, poi tendenza al miglioramento... non male visto che entreremo nel vero clima di gara che tutti noi ormai stiamo già aspettando con ansia e trepidazione con pioggia o sereno le cose prendono aspetti diversi, ma dipenderà da noi far sorgere il sole anche se dovesse piovere! 

Occhio all'onda!



video

0 commenti:

Posta un commento