Immersi nella... canoa








Ha colto nel profondo la cerimonia d’apertura del 35esimo Campionato del Mondo di canoa slalom al teatro “Divadlo Hybernia”, in pieno centro di Praga,  che è stata improntata rigorosamente sulla canoa e sui 100 anni di fondazione della Federazione Ceca. Bravi i giovani attori della compagnia teatrale circus la Putyka che letteralmente (putyka significa immergersi in ceco)  ti portano ad immergerti in una profonda riflessione interiore sui temi della vita. La loro maestria nel danzare, nonché la loro audacia a spingersi sempre più in alto  su un palcoscenico che assume le sembianze di un grande e profondo fiume, ha regalato a tutti magici momenti senza nessuna retorica o pesantezza che normalmente formalità come queste offrono. 

Bravo anche il vice presidente dell’ICF, Joao Tomasini, che in assenza del presidente Perurena, non se ne capisce il motivo, ha voluto, prima di aprire ufficialmente le gare, rassicurare tutti sul futuro dello slalom olimpico a Rio 2016.
Un finale poi molto commovente con chi nella vita ha dovuto fare i conti con una grande disabilità. La forza di volontà, gli amici, la musica, la danza e la vita stessa hanno poi saputo restituire il mal tolto con maggior energia nonostante tutto.

Domani, dopo tante attese, si inizia e a diventare protagonisti saranno i 327 atleti iscritti al via, a noi non resta che condividere con loro ogni momento mettendoci al loro servizio... buona fortuna a tutti - 

Occhio all’onda! 



0 commenti:

Posta un commento