TANTI AUGURI SPLENDIDA AMUR

All’anagrafe spesso si sbagliano questo è risaputo e io ho un esempio davanti  i miei occhi tutti i giorni. Certo il giorno è sicuramente perfetto, 18 febbraio, ma l’anno... l’anno no! Non può essere, non è vero, mi sa che Grazia e Gustavo si sono confusi e ti hanno registrata molto prima che nascessi. Sì! mi sa proprio che è andata così mia cara e amatissima Marina. Non ce la racconti giusta, anzi mi sa che qualche trucco lo nascondi. Troppo perfetta per essere una cinquantenne, troppo bella, troppo sexy, troppo giusta, troppo effervescente, troppo in forma, troppo sensuale, troppo simpatica, troppo semplicemente perfetta! Sei come quando 28 anni fa ti ho ri-conosciuta. In effetti già ci conoscevamo. Eravamo bimbi  io a fare i tuffi in Guerrina e tu a girare per la piscina con quella cascata di capelli biondi lunghi lunghi, mangiando le famose e buone pizzette del bar. Poi le nostre partite a basket e subito dopo la nostra vita, le nostre passioni, la nostra complicità. No, non sono passati tutti questi anni, una conferma in più sull’errore della non veridicità della data di nascita. Non si è così freschi a cinquant’anni, non si è così dinamici ed efficienti qualche colpo si inizia a perderlo e invece Tu? Assolutamente no anzi stai guadagnando su tutti i fronti... semplicemente fantastica mia carissima, amatissima, bellissima e splendida mogliettina Marina.
Va beh! non lo diciamo a nessuno che non sono cinquanta perché sono... molti, molti meno con un fisico così altrimenti è difficile crederci, certo è che sta anagrafe va proprio rivista!

                                                 Tanti Auguri mia vita

0 commenti:

Posta un commento