In un abbraccio

All'inizio di una musica c'è un  momento che ha la forza di cento uragani. È piacevolmente lungo e  che vorrei non finisse mai. È forse solo un attimo, ma resta dentro di me a lungo come un'infinita  fonte di energia. Riesco ad identificarmi in quel preciso momento in te e penetrare nella tua anima che incontra la mia. Tutti i miei sogni stretti in quest'abbraccio, tutta una vita in una mano. Ci sono due cuori che si sintonizzano in un unico respiro. Due corpi che si fondono e parlano d'amore fra loro. Momenti che vorresti fermassero il tempo per l'eternità e ti fanno capire quanto è bella la vita è quanto forte ed unica è una donna  che si sistema  fiduciosa fra le mie braccia. Rimane in attesa di un respiro, di un battito di ciglia e di cuore per seguirmi nella magnificenza di tutto ciò che può regale il  movimento guidato dalla musica.
Ci deve essere un Dio da qualche parte che sorride e ci ama... grazie ovunque tu sia per tutto ciò che riesci a trasmetterci,  ma ti chiedo ancora un regalo ed è quello di proteggere per sempre la vita di questa mia amata che sarà sempre dentro di me fosse solo per un'altra infinita piacevole tanda di questa  vita che per la profondità dell'eternità non rappresenta nulla, ma per me è la piacevole essenza del  tutto.

0 commenti:

Posta un commento