Credo nell'uomo prima di tutto


Non mi sono mai intromesso in temi prettamente politici anche se credo molto in questo concetto e mestiere. In sostanza spetta a tutti noi delegare delle altre persone a rappresentarci e a prendere delle decisioni per conto nostro. Loro, i politici, sono seduti nella centrale operativa dove si controlla e si decide. Il nostro dovere è mantenere uno stretto contatto con i nostri rappresentanti e farli partecipi delle nostre idee, dei nostri progetti e perché no anche dei nostri sogni. Non dobbiamo semplicemente delegare e sperare nella buona sorte.  Un buon rappresentante Politico è capace di ascoltare e fare sue le emozioni che noi gli trasmettiamo. E' capace di trovare il filo ad una matassa che spesso e volentieri si aggroviglia fra leggi, regolamenti e tante altre rogne burocratiche. Il politico è colui che sa trovare la soluzione avendo la lungimiranza di vedere lontano, senza pensare a se stesso o a interessi di parte, mirando viceversa  al bene della collettività. E' colui che vive a stretto contatto con e per la gente, ascolta, parla con lei e si relaziona con sistemi complessi,  spesso e volentieri troppo artificiosi per essere comprensibili a chi di politica non si occupa direttamente o per professione. Per essere un buon politico bisogna essere illuminati e disposti a grandi sacrifici togliendo tempo a sé e alla propria famiglia. Bisogna essere predisposti a compiere una missione più che a fare un mestiere. Non hai pace mai e sei sempre sulla bocca di tutti e molte volte per essere criticato. Come ci sono in Italia 50 milioni di commissari tecnici di calcio ci sono anche 50 milioni di illuminati politicamente, ma che al momento di uscire allo scoperto prendono paura e si nascondono dietro all'angolo in attesa di poter criticare il personaggio pubblico di turno.

Bene! Io vi voglio dire che nella mia vita ho avuto la fortuna di trovare un politico, una persona però prima, che rispecchia tutte queste caratteristiche e che ha saputo ascoltare e a concretizzare il sogno di un allenatore che voleva e vuole per le nuove generazioni ciò che lui non ha avuto. Un sogno che è cresciuto e si é sviluppato durante le infinite ore, giornate, anni passati a pagaiare su un Adige che avrebbe voluto trasformare nella sua mente in quei mega centri che aveva visto in Francia, Germania, Inghilterra.  Oggi tutto ciò esiste anche sulle rive del suo fiume, manca poco per completare al cento per cento questo mega centro. La struttura sulla terra ferma c'è, manca ancora qualche lavoro da fare in fiume per avere una vera palestra di allenamento e di competizione. Poca cosa se si pensa che ormai ci siamo ed è  quasi tutto pronto per dare a Verona ciò che merita dopo oltre 50 anni di attività sul fiume.

L'artefice di tutto questo è Massimo Giorgetti che non solo ha saputo realizzare e regalare questa mega struttura alla sua città, ma ha anche saputo coinvolgere e stimolare chi ha lavorato concretamente a questo progetto. Personaggi come l'ex assessore allo sport di Verona Federico Sboarina o come il personale dell'Ufficio tecnico del Comune di Verona  diretto da Costanzo Tovo e Guido Paloschi.  Tutti sono andati oltre ai propri doveri istituzionali mettendo nell'opera passione e competenze a dismisura, solo così però si ottengo risultati che neppure ci si può immaginare. Poi c'è la parte privata che in Luca Campedelli ha trovato forza ed energia al di là del semplice denaro.

Una cosa è certa io credo in persone così pure e dedicate ad un obiettivo per farci stare meglio e per dare concretezza a progetti e attività. Io  a fine maggio confermerò la mia fiducia incondizionata a questo Politico con la P grande, perché è difficile trovarne altri di questo livello e, comunque vada, grazie di cuore carissimo Massimo devi andare orgoglioso di tutto quello che sei riuscito a portare a termine con la consapevolezza di avere dalla tua parte una grandissima sensibilità al bene della gente dimostrando che ciò che conta sono gli uomini e non l'appartenenza a questo o a quel partito.

Occhio all'onda! 



1 commenti:

Rossana Conte ha detto...

Effettivamente lo conosco da anni e devo dire che Massimo è un Grande Politico veramente a disposizione della gente e della città!!

Posta un commento